Socio, Avvocato e Consulente legale

Elisa Pavanello

Sono socio di WI LEGAL, sono un avvocato, un consulente legale e dirigo la Divisione Consulenza. Sono dottore di ricerca in studi giuridici comparati ed europei e mi occupo di diritto del lavoro, di diritto previdenziale e della privacy. Seguo aziende di media e grande dimensione offrendo assistenza agli uffici del personale. Ho maturato una significativa esperienza in  materia di appalti e di sicurezza sul lavoro. Mi occupo di procedure ispettive degli enti, assistendo sin dalla fase di primo accesso le aziende.

Cosa ti piace del lavoro che fai?

Mi piace essere un avvocato con un approccio pragmatico e risolutivo rispetto ai problemi che mi vengono posti. Ho scelto di entrare in WI LEGAL perché è uno studio diverso dagli altri in cui l’approccio multidisciplinare ed il confronto costante tra diversi punti di vista, aiuta a vedere la realtà da diverse prospettive mantenendo sempre alti gli stimoli, l’apprendimento e favorendo la crescita professionale. 

Cosa ti piace del lavoro che fai?

Spesso quello che ci preoccupa nell’affrontare i cambiamenti è la paura di fallire. Ma il vero fallimento è non provarci! 

Affidabilità e puntualità. Caratteristiche fondamentali da garantire sia con colleghi, sia con le aziende e persone con cui lavoro perché ritengo essenziale offrire un servizio nei tempi richiesti, chiaro e che tenga conto delle esigenze che ci sono state rappresentate.

Se vogliamo le persone migliori, dobbiamo saperle ingaggiare e coinvolgere.

Elisa, cos’è importante per te nel lavoro?

Se vogliamo le persone migliori, dobbiamo saperle ingaggiare e coinvolgere.

Mi piace molto l’attività di coordinamento della divisione consulenza che negli ultimi anni ho avuto modo di seguire perchè questo ha comportato per me una grande crescita ed una evoluzione professionale e mi ha portata ad essere un punto di riferimento all’interno dello Studio. Tra noi Colleghi vi è un rapporto diretto e di stima reciproca che rende la nostra realtà lavorativa un posto bello in cui stare.

Se vogliamo le persone migliori, dobbiamo saperle ingaggiare e coinvolgere. E’ fondamentale valorizzare le persone e aiutarle a tirare fuori il meglio di sè, perchè ognuno di noi ha proprie capacità, passioni e curiosità, ed è solo stimolandole che le metteremo in condizioni di poter fare cose straordinarie.