Ad aprire i lavori del nostro evento “Agenda 2030. Viaggio nel lavoro che cambia” l’architetto Stefano Boeri, presidente della Triennale di Milano. «È un vero piacere potervi ospitare oggi» ha detto Boeri, «e poter ospitare una riflessione su un tema che è assolutamente cruciale. Triennale si occupa di ospitare le discipline che progettano il futuro degli spazi: gli arredi, gli spazi interni, gli edifici. Ma si occupa anche di guardare le relazioni, gli scambi, il rapporto tra gli spazi e la dimensione immateriale delle connessioni. Noi sappiamo che questi ultimi difficili, drammatici mesi hanno generato grandi trasformazioni, o delle accelerazioni. L’alfabetizzazione digitale è qualcosa che certamente oggi nel mondo del lavoro costituisce una condizione nuova. Quindi per noi è molto interessante ospitare questa riflessione, ne faremo tesoro. Questo è anche il ruolo di Triennale, essere un luogo dove si discute del futuro, richiamando le eccellenze che su questi possono dare un contributo». 

Categorised in: Non categorizzato

This post was written by admin

Comments are closed here.