Socio e Avvocato

Andrea Mordà

Sono socio di WI LEGAL, sono un avvocato specializzato in diritto del lavoro, in particolare nei settori delle Telecomunicazioni, della Distribuzione Commerciale, dei Pubblici Esercizi, del Credito e della Finanza. Ho iniziato la mia attività alla fine degli anni ’80, con un piccolo ma noto studio di diritto del lavoro dove ho acquisito la qualifica di socio nel ‘97. Nel 2001 il passaggio in uno studio internazionale, dove ho curato il dipartimento di Employment, in qualità di partner. Nel 2010 una nuova esperienza, quale socio in uno dei più importanti studi italiani di diritto del lavoro. Nel 2021 inizia la mia nuova avventura in WiLegal.

Cosa ti piace del lavoro che fai?

Ho scelto di studiare Giurisprudenza perché volevo diventare un magistrato, ma è bastata un po’ di pratica in uno studio legale per provare passione nei riguardi di una professione che ti consente di essere sempre a contatto con l’economia e con il mondo del lavoro delle persone, delle aziende e del Paese. Puoi toccare con mano come il diritto incida direttamente sulla realtà, non solo disciplinandola ma talvolta modificandola.

Cosa ti piace del lavoro che fai?

Non si smette mai di imparare!

Comunicare e decidere. La capacità di comunicare parte dal saper ascoltare e comprendere, nel nostro lavoro è importante parlare e scrivere in modo chiaro, essere persone sincere, avere la capacità di prendere decisioni senza ambiguità. Bisogna saper definire una strategia e saperla cambiare quando è necessario.

Si ricorre all’avvocato per risolvere un problema, non per averne uno in più.

Andrea, cos’è importante per te nel lavoro?

Si ricorre all’avvocato per risolvere un problema, non per averne uno in più.

Saper ascoltare e comprendere chi ti sta davanti, ricordando che si ricorre all’avvocato per risolvere un problema, non per averne uno in più. Essere chiari, diretti e tempestivi.