Socio e Avvocato

Filippo Collia

Sono socio di WI LEGAL, sono un avvocato specializzato in diritto del lavoro e sindacale con esperienze significative nel settore retail, grande distribuzione e diritto sportivo (sono componente della Commissione Giuslavoristica Lega Calcio Serie A) a supporto delle aziende. Ho conseguito il dottorato di ricerca in diritto processuale civile. Collaboro con l’Istituto di diritto del lavoro dell’Università degli Studi di Brescia (dove sono docente nel Corso di Perfezionamento in Diritto del Lavoro). Sono socio dell’Associazione Giuslavoristi Italiani (di cui sono anche docente per la Scuola di Alta Formazione in Diritto del Lavoro “Luca Boneschi”) e dell’Associazione Italiana Direttori del Personale (AIDP). Sono autore di varie pubblicazioni in tema di diritto del lavoro e sindacale.

Cosa ti piace del lavoro che fai?

L’aspetto che più apprezzo del mio lavoro è la possibilità di risolvere le problematiche giuridiche entrando nella dinamica organizzativa delle aziende e potendo così incidere sullo sviluppo della società.

Sono entrato in WI LEGAL perché penso, vista l’affinità di pensiero con Gianluca Spolverato, di poter realizzare il progetto di uno studio che si occupa di gestione delle risorse umane a 360 gradi.

Cosa ti piace del lavoro che fai?

Alcuni uomini vedono le cose per quello che sono state e ne spiegano il perché. Io sogno cose che ancora devono venire e dico, perché no. (R. Kennedy)

Organizzazione, competenza, capacità di ascolto e immaginazione. Queste sono le parole che più mi rappresentano e che sento appartenere fortemente anche alla nostra realtà di WI LEGAL.

Non dire mai “non si può fare”.

Filippo, cos’è importante per te nel lavoro?

Non dire mai “non si può fare”.

Credo fermamente che l’importante sia dare sempre il meglio che si possa ed impegnarsi profondamente in tutto quello che si fa. Sono un convinto sostenitore del non dire mai “non si può fare”.